Attualità da questa area

Attualità da questa area

Convegno e Assemblea dei soci della società antroposofica in Svizzera

Che cosa può significare oggi un nuovo inizio, questa la domanda che ci poniamo. La risposta potrà trasformare la Società Antroposofica in un bacino nel quale si raccolgano e si sviluppino insospettati processi d'avvenire, tra gli impulsi spirituali e le attività umane.

 … >>

Una classe di Trento all'International Students' Conference 24

Il resoconto e le impressioni di una studentessa dell'XI classe della Scuola Rudolf Steiner di Trento, dopo aver partecipato dal 10 al 14 aprile all'International Students' Conference 24 a Dornach, il più grande convegno organizzato dalla sezione dei Giovani negli ultimi 5 anni.

 … >>

L'incontro delle polarità dipende da noi

Il vivere insieme diventa difficile: così tanto il carattere antisociale dell'individualismo che caratterizza le nostre società prende il sopravvento e ci impedisce di incontrarci. La molteplicità dei punti di vista porta a progetti di vita di tutti i tipi, che spesso si scontrano tra loro.

 … >>

I nuovi direttori dell'Archivio Rudolf Steiner

David Marc Hoffmann dirige l'Archivio Rudolf Steiner dal 2012. Il suo pensionamento è previsto per marzo 2025. Dal mese successivo la direzione verrà assunta collegialmente dall'insegnante Waldorf e slavista Dr. Angelilka Schmitt e dall'economista e filosofo Philip Kovce.

 … >>

La fondazione Edith Marion

Il 2 maggio 2024 segna il centenario dalla morte della scultrice Edith Maryon. La fondazione omonima le dedica un programma.

 … >>

Perché abbiamo bisogno di una società antroposofica

Non si tratta di diventare membri di una società come le altre: piuttosto, portando con sé la propria realtà umana e cosmica, di integrarsi ad un nuovo edificio sociale, partecipandovi e fondandolo ogni giorno da capo.

 … >>

Il Convegno di Natale dal 1923 al 2023

Nell'intervista sul Convegno di Natale del 2023 chiediamo a Clara Steinemann, tra l'altro, se l'Antroposofia sia una scuola esoterica, un discorso filosofico sull'essere umano o qualcos'altro ancora.

 … >>

Studi scientifici nell’antroposofia applicata

Un punto di vista sulla ricerca sull’agricoltura biodinamica, la medicina antroposofica e le scuole Waldorf

Gli studi pubblicati da riviste specialistiche riconosciute, metodicamente inattaccabili e, possibilmente, filtrati attraverso un peer-reviewed, sono il modo più sicuro per farsi riconoscere dall’attuale comunità scientifica. Studi simili esistono anche per gli ambiti di indagine dall’antroposofia, ma non sono esenti da critiche. Gli agricoltori di biodinamica, i medici antroposofi e gli educatori Waldorf possono mostrare studi solidi, ma gli scettici ne mettono in evidenza le debolezze metodologiche.

Codesta è una diatriba che non possiamo risolvere. Possiamo però mostrare che esiste un grande lavoro, scientificamente solido, nei campi dell’antroposofia applicata e che un numero congruo di studi ha già portato a risultati importanti. Ne abbiamo perciò selezionato dodici per i settori agricoltura, medicina ed educazione, aggiungendo a mo’ di prefazione un’introduzione fondata sui rispettivi principi dell’antroposofia. Questa selezione, utile come esempio, ha voluto dare maggiore importanza alle domande più pertinenti e alla metodologia più solida. Certamente, questa piccola antologia non può sostituire les meta-analisi et la revisione sistematica.

Ci teniamo a ringraziare Christopher Brock e Lucas Knebl del Research Ring for Biodynamic Agriculture, Georg Soldner e Dagmar Brauer della Sezione di Medicina del Goetheanum e Jost Schieren e Jürgen Peters del dipartimento di educazione della Alanus Hochschule per il sostegno scientifico mostrato in questo progetto!

**
Tradotto dall'articolo di Anna-Katharina Dehmelt e Jens Heisterkamp

Link verso la pagina e gli studi.

Torna indietro